Il Milan passa a fatica col Genoa

Tre punti cruciali per la lotta Champions, arrivati, però, dopo una prova non del tutto convincente. I rossoneri hanno faticato col Genoa dopo un inizio da padroni. Il gol del vantaggio è nato da una palla sporca che Rebic ha battezzato in rete. La differenza è rimasta netta fino al pareggio di testa di Destro, ancora a segno contro la sua ex squadra. In mezzo al campo Bennaccer è stato il capo saldo della squadra di Pioli, ha fatto girare il pallone velocemente permettendo agli attaccanti milanisti di essere serviti vicino all’area avversaria. I suoi sforzi sono stati vani siccome Leao e Calhangolu non hanno mai preoccupato i difensori in maglia rosso-blu limitandosi a giocate scolastiche e sterili. Nonostante molte imprecisioni il Milan ha continuato ad impensierire il Genoa rischiando più volte di trovare il gol vittoria, come con Rebic che ha miseramente fallito davanti alla porta scaraventando il pallone in curva. Il 2-1 rossonero, che ha consegnato la vittoria a Pioli, è nato da una circostanza carambolesca e fortunata: in una mischia da cross il pallone ha centrato la schiena di Scamacca, che lo ha deviato in porta. Tuttavia le sofferenze milaniste non sono terminato perché il Genoa, stranamente ringaluzzito dallo svantaggio, ha instaurato un assedio nell’area milanista che ha causato numerose occasioni nate da altrettante sbavature.

PUOI SEGUIRCI SU:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...