Continua in Europa la strage dei visoni

Continua in Europa la strage dei visoni. Essere Animali ha effettuato delle riprese aeree sull’allevamento di visoni di Capralba.

Continua la strage dei visoni in Europa. Solo nello stabilimento italiano di Capralba ne sono stati uccisi oltre 28mila esemplari.

L’allevamento più grande in Italia

L’allevamento di Capralba è il più grande in Italia. A Capralba vengono allevati quasi la metà dei visoni del nostro paese. Negli scorsi mesi è stato deciso, dal Ministero della Salute, di abbattere tutti gli esemplari a causa dell’alto rischio che questi animali possano trasmettere il coronavirus all’uomo. L’associazione Essere Animali ha effettuato delle riprese aeree a Capralba per documentare l’uccisione di questi animali.

Le riprese di Essere Animali a Capralba | Notiziando TV

“Ci indigniamo per queste immagini che mostrano migliaia di corpi inermi, gettati come rifiuti, ma le uccisioni dei visoni avvenivano anche gli scorsi anni, con l’unica differenza che gli animali abbattuti quest’anno a Capralba, anziché diventare pellicce, saranno inceneriti per l’alto rischio di contagio del virus all’essere umano” ha detto Essere Animali.

“Ecco ciò che dovrebbe veramente indignarci, l’uccisione crudele per futili motivi di esseri viventi, così come l’immobilismo del Governo,capace solo di emettere un’ordinanza che sospende gli allevamenti fino a febbraio 2021, una misura inutile di fronte a una questione così grave come il rischio di contagio di forme mutate del virus dagli animali all’essere umano” ha aggiunto l’associazione.

puoi Seguirci su:

5 commenti

    • Già, sono completamente d’accordo. In generale dovrebbero chiudere tutti gli allevamenti di animali da pelliccia. Io personalmente ho firmato questa petizione: http://chng.it/m9yhpLQFLW per fermare gli allevamenti di animali da pelliccia. Consiglio a tutti di aderire. Speriamo che prendano una decisione in fretta… 😢

      Piace a 3 people

I commenti sono chiusi.