L’ingresso di Calhanoglu cambia tutto

Dovevano dare una risposta i rossoneri alla Juventus vincente con la Roma e all’Inter che era momentaneamente in vetta. E’ arrivata forte e chiara, anche se con l’ultima in classifica: “Noi non molliamo”. Un 4-0 schiacciante ha ristabilito le gerarchie in campionato. Il primo tempo non è stato dei migliori, il Crotone ha impensierito a sprazzi la squadra di Pioli soprattutto con un ispirato Ounas mentre i milanisti non riuscivano a soffocare gli avversari rendendosi poche volte pericolosi, ma trovando comunque il vantaggio con l’onnipresente Ibra. Nella ripresa la situazione è rimasta analoga fino all’ingresso di Calhanoglu, tornato dopo la parentesi Covid, che ha acceso gli attaccanti milanisti con le sue precise imbucate. Sono infatti arrivati il raddoppio, sempre col gigante svedese, il tris e il poker con un ritrovato Rebic. Il Crotone si è ovviamente sgonfiato facendo svanire la speranza di rimonta. Tutto ciò ha lasciato la squadra di Stroppa in prenda al diavolo che si è concesso nel finale qualche cambio di lusso, Mandzukic e Hauge. Continua l’incredibile stagione milanista piena di grandi soddisfazioni, una delle quali potrebbe essere quella di battere l’Inter, fra due giornate, sperando di trovarla reduce da una sconfitta o un pareggio con la Lazio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...